Prezzemolo
Prezzemolo
Prezzemolo
Prezzemolo

Prezzemolo

 3,50

Pianta erbacea biennale, necessita di un clima temperato perché non sopporta le temperature basse, deve avere un terreno umido ma ben drenato, raggiungere un'altezza massima di 50 cm

Tutte le piante sono in vaso 14 Ø e possono essere lasciate in vaso o piantate in terra

Densità di impianto 4/5 piante * m²

Confronta

Esaurito

Descrizione prodotto

Petroselinum sativumHoffm

 

Sostanze attive e Proprietà del Prezzemolo

Parti utilizzate: Foglie e radici.

Il prezzemolo contiene vitamina C, vitamina A, vitamina B, ferro, potassio, e calcio. Tipico del rosmarino è l’apiolo, una sostanza potenzialmente tossica, la cui tossicità si verifica solo in caso di grandi consumi di gran lunga superiori a quelli ordinari. Infatti in quantità normali l’apiolo svolge un ruolo utile per il metabolismo in quanto funziona da catalizzatore di funzioni organiche.

Il prezzemolo contiene molta vitamina C, infatti un cucchiaio di foglie sminuzzate fornisce i 2/3 della quantità giornaliera raccomandata!

Poiché è provvisto di una elevata percentuale di ferro, agisce come un vero e proprio veicolo in grado di velocizzare il trasporto dei principi nutritivi contenuti negli altri alimenti.

Si consiglia di non tagliare mai il prezzemolo con lame di metallo per evitare di alterare il suo contenuto in ferro.

Ha azione antianemica, fluidificante, diuretica, tonica, stimolante e al tempo stesso leggermente sedativo per il sistema nervoso.

 

Nutrizione Funzionale

Il prezzemolo ha moltissime applicazioni anche nel campo dell’alimentazione.

E’ molto utile data la sua attività scoagulante, soprattutto per le donne all’inizio del ciclo quando riscontrano difficoltà di fluidificazione e di conseguenza dolori.

Aggiunto costantemente alle pietanze induce quindi un miglioramento generale del metabolismo e, grazie alla alta presenza di ferro, permette un aumento del ferro ematico.

 

Storia del Prezzemolo

La leggenda vuole che la pianta di prezzemolo sia legata agli spiriti del sottosuolo. Infatti i Greci e i Romani lo scolpivano sulle tombe e sui sarcofaghi come simbolo luttuoso.

Si diceva anche che avesse poteri capaci di far predire il futuro.

Il significato del prezzemolo è abbastanza noto.

Dire ad una persona “sei come il prezzemolo” vuol dire essere invadenti, ficcanaso. Questo perché fin dall’antichità era la spezia più usata in cucina e veniva utilizzata praticamente ovunque.

Un altro detto riguardante questa pianta è legato al fatto che cresce praticamente dappertutto, anche nelle condizioni più dure. Da qui il detto “ti crescerà il prezzemolo nelle orecchie” riferito soprattutto ai bambini che non amavano tanto lavarsi.

La frase “vecchia come il prezzemolo” si dice invece di persone molto anziane o di cose o di modi di dire antichi.

Infine “è come il prezzemolo nelle polpette” si usa dire per indicare argomenti di conversazione superflui.

Come già detto, viene spesso usato in molte ricette culinarie. Da questa sua caratteristica è nato l’aggettivo “Prezzemolino/a” che si usa per indicare un personaggio televisivo che viene invitato in molte trasmissioni solo per la sua presenza fisica, spesso senza che abbia le necessarie conoscenze sull’argomento della trasmissione stessa.

 

Informazioni aggiuntive

Famiglia

Apiaceae

Genere

Petroselium

Specie

sativum

Origine

Area del Mediterraneo e Asia Occidentale

Clima

temperato

Esposizione

soleggiata

Epoca fioritura

Inizio Estate del secondo anno

Fiori

Infiorescenza ad ombrella composta da numerosissimi fiori giallo verdastri

Foglie

Bipennatosetteo tripenatosette di forma triangolare con margine frastagliato

Portamento

Pianta erbacea a portamento eretto che può raggiungere i 30 cm di altezza

Terreno

Ricco e ben drenato

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Prezzemolo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chat Whatsapp
Apri la chat