issopo
Issopo
issopo
Issopo

Issopo

 3,50

Pianta perenne, necessita di pieno sole, resiste bene al caldo e al freddo, raggiunge un'altezza massima di 50 cm

Tutte le piante sono in vaso 14 Ø e possono essere lasciate in vaso o piantate in terra

Densità di impianto 4/5 piante * m²

Confronta

Esaurito

Descrizione prodotto

Hyssopus officinalis

 

Sostanze attive e Proprietà dell’Issopo

Parti utilizzate: Foglie e sommità fiorite.

Le sommità fiorite dell’issopo contengono flavonoidi, tannini e sostanze amare (marrubina).

Ha proprietà sono caminative, antispasmodiche, depurative, stimolanti e cicatrizzanti.

L’olio essenziale è responsabile della maggior parte delle sue proprietà balsamiche ed espettoranti per le vie respiratorie. Questo viene estratto dalle foglie e dai fiori mediante distillazione in corrente di vapore.

In fitoterapia si utilizza per sedare la tosse e gli attacchi d’asma perché fluidifica e aiuta a eliminare il catarro soprattutto dei bronchi e dei polmoni.

Possiede proprietà digestive: stimola la secrezione dei succhi gastrici, favorisce i processi digestivi, elimina i gas intestinali.

La presenza dei flavonoidi gli conferisce un’azione diuretica e antisettica per le vie urinarie, in grado di aumentare la diuresi e mantenere libero da batteri il condotto urinario. Risulta quindi utile per le cistiti.

 

Nutrizione Funzionale

L’issopo ha un sapore di menta un po’ amaro e può essere aggiunto alle minestre, alle insalate o alle carni, anche se dovrebbe essere usato con parsimonia poiché il sapore è molto forte.

È nella composizione del liquore Chartreuse e di alcuni tipi di assenzio.

 

Storia dell’Issopo

Il nome scientifico “issopo” si può far risalire sia alla lingua greca hyssopos, che significa “a forma di freccia”, che dall’ebraico Esobh che significa “erba sacra”, utilizzata insieme al legno di cedro, secondo l’Antico Testamento, dal re Salomone per le fumigazioni, allo scopo di purificare l’aria e prevenire la lebbra.

Sempre nell’Antico Testamento fu usata come pennello per segnare col sangue d’agnello le porte delle famiglie israelitiche, che l’angelo distruttore avrebbe dovuto risparmiare in occasione dell’esodo dall’Egitto.

Nel Nuovo Testamento si dice che una spugna impregnata di aceto fu fissata su legno di issopo e offerta da bere a Gesù in croce, come atto di pietà.

Le proprietà magiche dell’issopo sono state ritenute in passato false credenze, frutto di superstizioni. Ma oggi la scienza ne ha confermato molti benefici.

Informazioni aggiuntive

Famiglia

Lamiaceae

Genere

Hyssopus

Specie

officinalis

Origine

Mediterraneo, Asia occidentale

Clima

temperato

Esposizione

soleggiata

Epoca fioritura

Primaverile

Fiori

Infiorescenze a spiga all’ascella delle foglie composta da numerosi viola o rosa

Foglie

Piccole, lanceolate, di colore verde chiaro, intensamente profumate

Portamento

Pianta cespugliosa perenne che in altezza arriva ai 50 cm

Terreno

Ben drenato

Principio Attivo

Marrubina

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Issopo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chat Whatsapp
Apri la chat